Articles

Persol Reflex Edition

Una collezione ispirata alle fotocamere con un look & feel vintage, un vero e proprio oggetto di culto per appassionati di fotografia. Perfetta incarnazione di uno stile up-to-date e contemporaneo.

La fotografia è una disciplina unica che ci permette di rubare momenti e intrappolare la loro bellezza per sempre.

Vieni a provare i modelli della collezione Reflex

LENTI PRIZM™ OAKLEY

Prizm™ è un’innovazione rivoluzionaria nel campo delle lenti ottiche che si basa su decenni di ricerca scientifica sul colore. Grazie a un controllo senza precedenti della trasmissione della luce, le lenti Prizm™ offrono una percezione dei colori di assoluta precisione che permette di massimizzare il contrasto e migliorare la visibilità.

Le Lenti Prizm sono state progettate per aiutarti a ottenere prestazioni eccellenti riducendo la necessità di cambiare le lenti a ogni variazione di luce: lente Black Iridium (per il sole brillante), lente Jade Iridium (per sole e nuvole) e lente Rose (per neve e cielo coperto)

LENTI DA SOLE I REQUISITI DI SICUREZZA PREVISTI DALLA LEGGE

Per attestare la conformità ai requisiti di sicurezza previsti dalla legge, gli occhiali da sole devono

essere accompagnati da:

MARCATURA CE: deve essere apposta in modo visibile, leggibile, indelebile, dimensioni minime 5 mm. Con tale marcatura il fabbricante attesta, sotto la propria responsabilità, la conformità del prodotto alle disposizioni della Direttiva 89/686/CE (fattore di trasmissione, potere rifrattivo, luce diffusa, qualità del materiale e della superficie, resistenza del ponte, infiammabilità, robustezza statica del filtro, antiallergico) e alle norme tecniche della norma UNI EN 1836 (proprietà fisiche tra cui: assenza di parti sporgenti o di spigoli, utilizzo di materiale atossico a contatto con la pelle)

A2B0.tmp

NOTA INFORMATIVA: redatta in lingua italiana dal fabbricante, deve contenere il nome e l’indirizzo dello stesso o del suo mandatario nella comunità, la categoria del filtro solare, il tipo di filtro solare, la classe ottica, le istruzioni di impiego, di pulizia e di manutenzione.

L’EVENTUALE NON IDONEITA’ ALLA GUIDA deve essere attestata dalla avvertenza “non idoneo alla guida” o dal simbolo dell’auto barrata.

Categorie di filtro solare:

0-1 = (filtro trasparente, molto chiaro o chiaro) per locali chiusi e giornate con poca luce

2 = (filtro medio) per illuminazioni medie e giornate nuvolose

3 = (filtro scuro) per uso generale in pieno sole

4 = (filtro molto scuro) per forti illuminazioni, alta montagna, superfici riverberanti.

Tab.1 Categorie per la trasmittanza luminosa (certottica, 2005)

Filtri o lenti con assorbimento di luce > del 25% sono utilizzabili solo per la guida diurna

Filtri o lenti con assorbimento di luce > del 92% non sono utilizzabili per guida.

Lo standard europeo definisce di classe 1 proprio le lenti che assicurano una qualità ottica a prova di distorsione e che sono perciò adatte all’uso prolungato. Si tratta di qualità equivalente a quella delle lenti da prescrizione e conforme alle disposizioni e ai requisiti di sicurezza della direttiva CE 89/686.

RAY BAN AVIATOR 3025

Ray Ban Aviator 3025, un modello che ha fatto storia con i suoi milioni di pezzi venduti che ormai, oggi è di nuovo sotto i riflettori sulla cresta dell’onda: è un oggetto cult che richiama gli anni 70′ che oggi rappresenta un must del fash appeal per giovani e meno giovani, per uomini e donne.

Lo stile unisex è affascinante ed elegante, sobrio e allo stesso tempo aggressivo.

Ray Ban Aviator 3025 si adatta a tutti i gusti: lenti scure o specchiate oppure ancora con i vetri dal colore “verde bottiglia” in stile retrò. E’ disponibile nelle versioni extra large (62) ,large (58), medium (55) e small (52). Lo stile è impeccabile: le montature in oro o argento sono un tocco elegante ed essenziale che aggiunto alla dinamicità di questo modello fanno delle Aviator uno dei migliori modelli di Ray Ban. La loro forma a goccia con una lente che copre alla perfezione tutto il campo visivo, impedisce quel fastidioso effetto che spesso si ha quando la coda dell’occhio fugge oltre la lente creando quel fastidioso effetto bicolore.

Il confort poi è dietro l’angolo. Oltre ad una moda accattivante, gli Aviator sono un paio di occhiali leggero come una piuma che quasi non si avverte, i naselli sono sorretti da una struttura ergonomica che permette un perfetto adattamento al volto e un’immediata abitudine a queste lenti che offrono davvero un’alta protezione dai raggi solari, e questo è la storia che lo dimostra.

Nel 1937, l’azienda americana d’ottica Bausch Lomb nata nel 1853 viene incaricata dal luogotenente Mac Cready di progettare un paio d’occhiali per filtrare i raggi infrarossi e ultravioletti, nasce così il prototipo Anti-glare che viene subito adottato in via esclusiva dai piloti dell’Air Force. Un modello, che verrà commercializzato solo negli anni 50′ con il nome di Ray Ban Aviator quando le foto scattate al generale Douglas Arthur MacArthur durante lo sbarco nelle Filippine, cominceranno a dettarne una vera e propria moda.

 

FONDA AS GEN. MACARTHUR