Markup

LA SCELTA DELLA MONTATURA

Gli occhiali da sole vengono usati oggi giorno come strumento di moda e di bellezza. Spesso se ne possiede più d’uno e si alternano a seconda dell’abito indossato, per coprire o camuffare i difetti del viso o per assomigliare alle star del momento.
In genere la montatura degli occhiali deve avere linee ‘opposte’ rispetto alla forma del viso: con il viso rotondo meglio optare per una montatura piuttosto quadrata mentre per un viso quadrato preferire una montatura arrotondata.

Ricorda che nella scelta della montatura non sono da trascurare oltre alla forma del viso anche quella del naso. Nel caso il naso sia grande l’occhiale scelto deve avere dimensioni notevoli, per un naso piccolo invece è preferibile un occhiale che si possa appoggiare sulla parte alta del naso e che la montatura abbia  una tonalità chiara in quanto fa sembrare il naso più lungo.

La pelle si suddivide nel tipo ‘caldo’ tendente al giallo e un tipo ‘freddo’ con tonalità rossastre o bluastre, mentre la pelle più scura od olivastra non è considerata né calda né fredda.
Per i capelli le tonalità ‘calde’ sono il biondo, il castano e il nero tendente al marrone mentre quelle ‘fredde’ sono il biondo cenere, il grigio e il nero con tendenza al blu. Ai tipi ‘caldi’ si armonizzano le montature nei colori oro, rame, marrone e tartaruga mentre per i tipi ‘freddi’ vanno meglio tonalità come il nero, grigio, il blu e il rosa.